Virgilio

Notizie su Virgilio: https://it.wikipedia.org/wiki/Publio_Virgilio_Marone

“O primavera così favorevole al fogliare dei boschi, o primavera così buona per gli alberi! Con te, o primavera, le glebe inturgidiscono e chiedono i semi generatori; quando ci sei tu l’Etere, padre onnipotente, scende con le sue piogge fecondatrici nel grembo della lieta sposa e unendo la sua immensità al corpo immenso di lei produce ogni frutto. Allora nel loro intrico i cespugli danno armonia di uccelli cinguettanti; allora in giorni immancabili gli armenti cercano Venere. E la produttrice terra si fa materna, e al tiepido ventilare dello Zeffiro s’aprono i semi nei campi, sgorga dappertutto una linfa giovanile e i germi si danno confidenti e sicuri in balia del rinnovato sole; né la vigna teme il prorompere degli Austri o una pioggia accumulata nel cielo dai forti venti aquilonari, ma s’ingemma e dilata ogni foglia.”

Da Virgilio, Le Bucoliche Le Georgiche, Einaudi, 1981, pag. 135